• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

12 dicembre 1954-2019: i 65 anni del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico

Soccorso_alpino_neve

12 dicembre 1954-2019: i 65 anni del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico

12 dicembre 2019

Il 12 dicembre 1954 il Consiglio Centrale del Club Alpino Italiano costituiva il Corpo Soccorso Alpino, la realtà che in breve sarebbe diventata il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS). Si dava per la prima volta un’organizzazione strutturata a livello nazionale per istituzionalizzare le forme di aiuto e solidarietà da sempre presenti nelle comunità di montagna.

Figura centrale in questo processo fu il medico trentino Scipio Stenico che, proprio a Trento, nel 1952, aveva costituito ufficialmente il primo nucleo organizzato e strutturato di Soccorso Alpino. Grazie alla sagacia e alla determinazione di Stenico la questione dell’organizzazione di una struttura espressamente dedicata al soccorso in montagna, stabile e con capacità di muoversi in modo autonomo sul territorio, venne affrontata in modo definitivo e portò all’istituzionalizzazione in tutto il Paese del Soccorso Alpino.

Sono passati sessantacinque anni da quel 12 dicembre 1954 e il Soccorso Alpino e Speleologico festeggia oggi questo lungo percorso. Una crescita costante, sin dagli albori, realizzata grazie all’impegno, alla passione e alla dedizione dei suoi componenti. La pioneristica organizzazione di un tempo è via via cresciuta nella propria istituzionalizzazione, divenendo il punto di riferimento a livello nazionale per il soccorso in montagna, in ambiente ipogeo e, in genere, per il soccorso in ambiente ostile e impervio. Un servizio fondamentale per il Paese e per le sue comunità, soprattutto quelle delle aree interne e montane, spesso le più fragili e bisognose.

Vai al comunicato stampa del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

(foto in alto di Piergiorgio Vidi)

Left Menu Icon
Right Menu Icon