• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Prevenzione

bollettino_valanghe_domenica_18_febbraio

Bollettino valanghe per domenica 18 febbraio

Il manto nevoso è in progressivo assestamento; nella struttura interna, soprattutto alla base sono spesso presenti strati moderatamente consolidati. Eventuali deboli nevicate non modificano la situazione di pericolo, che è sempre rappresentato dagli accumuli di neve ventata non ancora ben collegati al manto sottostante, generalmente ben individuabili soprattutto alle quote più elevate.

In alta quota presenza di molti lastroni di neve ventata, alcuni ancora favorevoli alla propagazione delle fratture; in alcuni casi questi poggiano su un manto preesistente con strati interni deboli, causa la presenza di grani sfaccettati a scarsa coesione o brine di fondo. Fino a 1800-2000 m. di quota il manto è in genere ben consolidato e stabile, salvo singole situazioni morfologicamente ben individuabili, con accumuli di neve ventata poco collegati col manto sottostante.

Right Menu Icon