• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Prevenzione

bollettino_valanghe_31_marzo

Bollettino valanghe per sabato 31 marzo

In quota, in relazione all’entità delle precipitazioni e la diffusa presenza di accumuli di neve ventata, il pericolo valanghe è marcato (grado 3) in aumento fino a forte (grado 4 della scala europea del pericolo di valanghe) in particolari localizzazioni.

La situazione è molto disomogenea in relazione alle quote, all’esposizione agli effetti del trasporto eolico ed all’entità delle nuove precipitazioni; oltre il limite del bosco in quota gli strati superficiali nei versanti in ombra sono ancora di tipo invernale, asciutti e leggeri e si consolidano lentamente. Localmente, sono presenti croste da vento e da fusione e rigelo generalmente portanti nelle ore più fredde. Alle quote medio basse invece il manto è generalmente più assestato e comincia ad assumere caratteristiche di tipo primaverile, rigelato e molto stabile al mattino con successiva perdita di coesione durante la giornata. La struttura è ulteriormente indebolita e lubrificata dalle precipitazioni piovose con percolazione di acqua tra gli strati fino alla base.

Left Menu Icon
Right Menu Icon