• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Prevenzione

bollettino_valanghe_7_aprile_2018

Bollettino valanghe per sabato 7 aprile

Il Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino raccomanda di prestare la massima attenzione durante la programmazione delle escursioni e soprattutto nella continua e ripetuta valutazione delle condizioni ambientali e del manto nevoso in loco.

Per sabato 7 aprile 2018, il pericolo valanghe è di grado 3 marcato (arancio) della scala europea in svariate aree del territorio provinciale. In quota sono presenti significativi spessori di neve al suolo talvolta con importanti spessori neve fresca recente ed accumuli di neve ventata di vecchia e nuova formazione. Durante il giorno il rialzo termico determina un temporaneo ma significativo indebolimento del manto nevoso.

Gli strati di neve più superficiali, mediamente di 20-40 cm di neve più recente, anche con neve pallottolare, poggiano su vecchi strati trasformati o croste da fusione-rigelo e localmente su sottili strati di brine inglobate a debole coesione in evoluzione verso forme di fusione. La situazione è molto disomogenea anche in relazione alla quota, all’esposizione e agli effetti del trasporto eolico; solo alle quote più elevate gli strati più superficiali dei versanti in ombra sono ancora asciutti e di tipo invernale. Sono invece molto presenti croste da vento o da fusione-rigelo che si indeboliscono nelle ore più calde della giornata. Fino al limite del bosco ed in genere alle quote medio-basse invece il manto è generalmente isotermico di tipo primaverile, rigelato superficialmente al mattino, bagnato con perdita di coesione durante la giornata. Nelle zone più riscaldate o esposte all’irraggiamento solare diretto talvolta la percolazione dell’acqua interessa anche gli strati più profondi o fino alla base.

bollettino_valanghe_7_aprile

Fonte: www.meteotrentino.it


Si ricorda inoltre di controllare sempre le condizioni meteorologiche attraverso i bollettini nivometeorologici, programmare attentamente il proprio itinerariomunirsi di abbigliamento adeguato e attrezzature idonee alle condizioni del terreno che si intende affrontare.


Il Soccorso Alpino Servizio Provinciale Trentino ricorda, in caso di coinvolgimento in valanga di allertare i soccorsi attraverso il Numero Unico Europeo per l’Emergenza 112, contemporaneamente all’azione di autosoccorso necessarie a prestare tempestivo soccorso al travolto.

 

Right Menu Icon