• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

La prevenzione degli incidenti in montagna nelle scuole con il Soccorso Alpino del Trentino

scuole_prevenzione_soccorso

La prevenzione degli incidenti in montagna nelle scuole con il Soccorso Alpino del Trentino

Il Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino ha l’importante compito istituzionale di svolgere, oltre all’operatività, attività di prevenzione degli incidenti in montagna. Tra le diverse azioni messe in campo per adempiere a questo compito c’è un progetto promosso in alcune scuole del territorio, all’interno delle quali i nostri Soci contribuiscono in prima persona alla sensibilizzazione ed educazione dei più giovani sulla sicurezza in montagna.

Il progetto consiste in giornate formative dove gli uomini e le donne del Soccorso Alpino del Trentino incontrano i bambini e i ragazzi di scuole elementari, medie e superiori con l’obiettivo di trasmettere le loro conoscenze sui rischi connessi alle attività in montagna. Attraverso momenti didattici e ludici – in aula e all’aperto – si cerca di fornire informazioni per la prevenzione degli infortuni, diffondere la cultura della sicurezza e delle regole della montagna, stimolare le capacità personali di valutazione del rischio, fornendo strumenti di lettura, metodi di approccio e procedure mirate alla riduzione delle situazioni di pericolo.

Questi momenti rappresentano anche un’importante occasione d’incontro e di confronto per trasmettere ai giovani alcune informazioni su ciò che fa il Soccorso Alpino nella sua veste operativa, coinvolgendoli attivamente nella simulazione delle fasi delle operazioni di soccorso e mostrando loro l’attrezzatura e le dotazioni individuali e di squadra. Particolare attenzione è rivolta anche alle fasi di allertamento dei soccorsi, con le procedure corrette e le azioni idonee per gestire al meglio una situazione di emergenza.

Nei mesi passati gli incontri organizzati sono stati molti in tutto il Trentino e hanno visto coinvolte numerose scuole del territorio tra cui la scuola media di Pieve di Bono, la scuola elementare di Spiazzo Rendena, la scuola elementare di Primiero – San Martino di Castrozza, l’Istituto Comprensivo della Valle dei Laghi, le scuole elementari di Riva del Garda e Dro, le media di Arco, il liceo Floriani, le medie di Ossana e di Ville d’Anaunia, gli istituti superiori di Cles e l’asilo estivo di Malè. Un’esperienza significativa che continuerà anche nel nuovo anno scolastico 2018/2019.

Infine, per concludere, la nostra Organizzazione è impegnata in una collaborazione con l’Università degli Studi di Trento, al fine di condividere la strategia di presenza sul web e le tecniche comunicative. L’attività coinvolge la Facoltà di Lettere e la Facoltà di Economia, sulle tematiche comunicative utilizzate per la sensibilizzazione degli utenti sui rischi connessi all’attività in montagna e sull’evoluzione delle tecniche e delle piattaforme comunicative per la prevenzione. Questo importante progetto, ad oggi, ha rilevato grande interesse da parte dei docenti e degli studenti, fornendo stimoli per una proficua collaborazione e soprattutto fornendo nuove prospettive per una comunicazione efficace grazie alle valutazioni e ai consigli sorti dal confronto e dalla discussione.

Left Menu Icon
Right Menu Icon