• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Intervento notturno sulle Dolomiti di Brenta: recuperati incolumi due escursionisti tedeschi

Intervento notturno sulle Dolomiti di Brenta: recuperati incolumi due escursionisti tedeschi

Giovedì 5 settembre

Due escursionisti tedeschi, un uomo del 1977 e una donna del 1971, stavano percorrendo il sentiero 304 che dal rifugio Pedrotti porta al rifugio XII Apostoli sulle Dolomiti di Brenta, quando tra la vedretta di Ambiez e la bocca dei Camosci non sono stati più in grado di proseguire autonomamente a causa della presenza di un tratto ghiacciato sul loro cammino. I due, non disponendo di attrezzatura adeguata per affrontare l’attraversamento dell’area ghiacciata e visto l’imminente sopraggiungere del buio, hanno chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 20 di ieri sera.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino occidentale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero, il quale si è alzato in volo ed ha raggiunto i due escursionisti con il supporto dei visori notturni. Illesi, sono stati recuperati a bordo del velivolo e trasportati fino al rifugio Pedrotti. Non è stato necessario l’intervento delle squadre di operatori delle Stazioni di Madonna di Campiglio e di San Lorenzo in Banale del Soccorso Alpino, pronte in piazzola in caso di bisogno da parte dell’equipaggio dell’elisoccorso.

Left Menu Icon
Right Menu Icon