• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Soccorsa una donna scivolata sul ghiaccio nei pressi di Canzolino (Pergine Valsugana)

Soccorsa una donna scivolata sul ghiaccio nei pressi di Canzolino (Pergine Valsugana)

Martedì 22 gennaio 2019

Si è conclusa alle 16.30 un’operazione di soccorso per aiutare una donna del 1953 di Pergine che cadendo si è procurata dei politraumi. La signora stava passeggiando da sola lungo una strada forestale sopra l’abitato di Canzolino (Pergine Valsugana) quando, per evitare degli alberi caduti, è finita su un terreno gelato che l’ha fatta cadere in un rio ghiacciato e scivolare per circa una trentina di metri. È stata lei stessa a chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 14.30.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino centrale del Soccorso Alpino ha inviato sul posto una squadra di terra. Vista l’importanza della caduta si è preferito far intervenire anche l’elicottero. Il personale del Soccorso Alpino ha stabilizzato, imbarellato e trasportato la ferita in un luogo più aperto per consentire all’elicottero di verricellarla a bordo. È stata infine elitrasportata all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Nella serata di ieri un altro intervento ha visto impegnata l’Area operativa Trentino Settentrionale del Soccorso Alpino. Il personale di terra ha prestato soccorso a una donna che durante l’evento della Fiaccolata organizzata a Pozza di Fassa si è infortunata ad un’arto inferiore. I soccorritori l’hanno raggiunta sulla pista Aloch, hanno immobilizzato l’arto e l’hanno trasportata a valle con la Barella Toboga per consegnarla all’ambulanza.

Left Menu Icon
Right Menu Icon