• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Trovato senza vita il corpo del cacciatore disperso nei boschi di Segonzano (Val di Cembra)

Trovato senza vita il corpo del cacciatore disperso nei boschi di Segonzano (Val di Cembra)

Lunedì 3 settembre 2018

Si sono concluse in modo tragico le operazioni di ricerca di un uomo, un cacciatore di Madrano (Pergine Valsugana) del 1948, che non ha fatto rientro a casa dopo una battuta di caccia nei boschi attorno al paese di Segonzano in Val di Cembra. È stata la moglie a lanciare l’allarme al Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 21.15 di ieri sera.

Immediato l’intervento del coordinatore dell’Area operativa Trentino Centrale del Soccorso Alpino che ha inviato sul posto una squadra composta da una decina di soccorritori per setacciare la zona, in collaborazione con i Vigili del Fuoco. Verso le 22 il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato in località Cadinel sopra Segonzano a una quota di circa 1500 m. Vani i tentativi di rianimazione. Da una prima ricostruzione l’uomo potrebbe essere deceduto a causa di un malore. La salma è stata trasportata con la barella portantina fino alla strada e da lì portata a Segonzano.

Left Menu Icon
Right Menu Icon