• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Trovato senza vita il corpo dell’escursionista dispersa da ieri sulle Piccole Dolomite

Trovato senza vita il corpo dell’escursionista dispersa da ieri sulle Piccole Dolomite

Martedì 18 settembre 2018

È stata ritrovata senza vita l’escursionista veronese di 71 anni, non rientrata ieri da una camminata sul Carega. Il corpo è stato rinvenuto verso le 10 di questa mattina da una squadra del Soccorso Alpino che stava perlustrando il vallone sotto la Ferrata Campalani, nel territorio di Ala. La donna aveva seguito il sentiero E 5 e voleva rientrare dal 192, ma ha sbagliato tracciato finendo su una cresta rocciosa. Lì è scivolata e ruzzolata per 150 metri fermandosi poco sopra il sentiero 192, dove è stata vista dai soccorritori che lo stavano perlustrando. Ricomposta, la salma è stata imbarellata e recuperata dall’elicottero di Verona che la ha trasportata al campo sportivo di Ala per affidarla al carro funebre.

Le operazioni di ricerca erano cominciate ieri sera verso le 21 dopo l’allarme lanciato dal marito. Coinvolti gli uomini dell’Area operativa Trentino Meridionale del Soccorso Alpino Trentino e del Soccorso Alpino Veneto, che hanno scandagliato i sentieri nell’area del Rifugio Fraccaroli, dove era diretta la signora, e del rifugio Revolto, dove è stata rinvenuta la sua auto. Questa mattina è intervenuto anche l’elisoccorso trentino per effettuate un sorvolo e per trasportare in quota le squadre di ricerca, le quali hanno perlustrato la stessa area fino al ritrovamento del corpo senza vita dell’escursionista.

Left Menu Icon
Right Menu Icon