• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Online il nuovo Percorso Formativo del Soccorso Alpino Trentino

Online il nuovo Percorso Formativo del Soccorso Alpino Trentino

Il Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino è da sempre attento alla formazione dei propri Soci. Le esigenze operative e la difficoltà dei terreni richiedono infatti abilità e sicurezza nella movimentazione e nella gestione delle manovre di corda nonché un’attenta valutazione dei rischi su ogni terreno.

Proprio per questi motivi, già sul finire degli anni ’90 il nostro sodalizio è stato il primo Servizio del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico a dotarsi di uno specifico “Percorso Formativo per le qualifiche degli Operatori e Tecnici”. Un percorso preciso che prevede livelli tecnici diversi, con altrettante specializzazioni e peculiarità, accomunati da una costante azione di formazione-informazione seguita da una periodica e programmata fase di verifica di mantenimento operativo di tutte le qualifiche tecniche. Elemento questo di forte impegno ed investimento da parte di tutti i componenti, ma di assoluta garanzia di alto livello tecnico e di servizio operativo che il Soccorso Alpino del Trentino è in grado di mettere in campo quotidianamente.

In tal senso la costante evoluzione ha portato il Consiglio Direttivo a discutere in merito alla modifica del Percorso Formativo per Operatori e Tecnici del Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino. A decorrere dalla data del 20 giugno 2018 è stata approvata la modifica che permette, già a partire dal ciclo formativo 2019, l’iscrizione alla selezione tecnica d’ingresso per la sola qualifica di Operatore Tecnico con il fine di valutare l’attitudine e le abilità dei candidati nei vari terreni operativi, quali: roccia, neve e ghiaccio.

La novità riguarda principalmente l’accesso alla qualifica di Soccorritore Alpino che, seppure rimanendo invariata la possibilità di presentare richiesta di ammissione alla selezione tecnica d’ingresso per questa qualifica per coloro che desiderano intraprendere la specializzazione speleologica, è riservata ai Soci in possesso della qualifica di Operatore Tecnico che abbiano sostenuto almeno 2 cicli di mantenimento. Rimane inteso che verranno adottate soluzioni transitorie per le singole situazioni individuali di Aspiranti Soci che sono in itinere di conseguimento di qualifica.

 

 

clicca sull’immagine per sfogliare il Percorso Formativo

Left Menu Icon
Right Menu Icon