• +112
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Intervento per il recupero di due fungaiole in Valle Zortei (Canal San Bovo)

Intervento per il recupero di due fungaiole in Valle Zortei (Canal San Bovo)

Giovedì 3 settembre 2020

Si è concluso verso le 20.30 un intervento in soccorso di due fungaiole nei boschi della Valle Zortei a una quota di circa 1.400 m.s.l.m., sopra l’abitato di Canal San Bovo. Le due donne, del 1951 di Canal San Bovo e del 1943 di Padova, stavano cercando funghi nel bosco quando si sono ritrovate su un pendio molto ripido e impervio, in un’area caratterizzata da numerosi schianti risalenti alla tempesta Vaia del 2018. Non riuscendo a ritornare sui propri passi hanno chiamato il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 18.  

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino orientale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento di nove operatori della Stazione Caoria che, in collegamento telefonico con le due donne, sono riusciti a capire dove si trovassero e a raggiungerle in circa trenta minuti. Una volta sul posto, i soccorritori hanno provveduto a imbragare le due fungaiole e a calarle lungo il pendio con le corde per più di 200 metri. Da lì hanno raggiunto il sentiero e con il quad in dotazione alla Stazione le hanno riportate fino alla macchina. Le due donne erano illese; per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale.