• info@soccorsoalpinotrentino.it
  • 1 uomini scritta2

  • 18 neve scritta

  • 37 eli scritta

  • 24 forra

  • 29 roccia

  • 2 ghiaccio bis

  • 41 grotta

  • 8 ricerca

  • 5 ghiaccio

  • 38 fune

Prevenzione

I consigli utili del Soccorso Alpino Trentino e del Tavolo Trentino della Montagna per quando vai in montagna

Notizi@rio

L'agile newsletter del Soccorso Alpino Trentino dove puoi trovare notizie sull'organizzazione e sulle principali novità

Video&Album

Tutti i video più spettacolari del Soccorso Alpino Trentino, le interviste e la galleria fotografica sulla sua attività

Dove operiamo

I principali terreni operativi

roccia e vie ferrate

Roccia e vie ferrate

neve e valanghe

Neve e valanghe

alta montagna e ghiacciaio

Alta montagna e ghiacciaio

cascate di ghiaccio

Cascate di ghiaccio

terreno impervio

Terreno impervio

impianti a fune

Impianti a fune

acque confinate

Acque confinate

grotte

Grotte

1

la scelta del percorso comincia da casa, prima di mettere lo zaino in spalla bisogna avere in mente quale sarà l'itinerario, la via da seguire, il percorso più adatto

PREPARARE L’ITINERARIO

2

l'alpinismo è un'attività che richiede preparazione fisica e mentale ed è indispensabile scegliere il percorso in base alle proprie capacità e affrontare gradualmente i livelli di difficoltà

SCEGLIETE UN PERCORSO ADATTO ALLA VOSTRA PREPARAZIONE

3

è necessario trovare il giusto equilibrio tra l'equipaggiamento e l'attività che andrete a svolgere. Ricordate: affinché le attrezzature siano efficaci, dovrete essere a conoscenza delle tecniche di utilizzo delle stesse e delle manovre di autosoccorso

SCEGLIETE EQUIPAGGIAMENTO ED ATTREZZATURA IDONEI

4

in montagna le condizioni meteorologiche sono determinanti e il maltempo può portare a gravi conseguenze, pertanto si devono consultare bollettini meteorologici e programmare adeguatamente le escursioni

CONSULTATE I BOLLETTINI NIVOMETEOROLOGICI

5

è meglio organizzare le escursioni in compagnia, in caso di emergenza i tuoi compagni possono prestarti le prime cure e chiamare i soccorsi

PARTIRE SOLI E’ PIU’ RISCHIOSO

6

è importante che qualcuno sia a conoscenza dell'escursione che volete affrontare e informate sull'orario approssimativo di rientro programmato. Lasciate informazioni anche durante il vostro percorso, a chi incontrate e soprattutto al Gestore del Rifugio

LASCIATE INFORMAZIONI SUL VOSTRO ITINERARIO E SULL’ORARIO APPROSSIMATIVO DI RIENTRO

7

anche la montagna ha i suoi professionisti e non esitate ad affidarvi ad essi. Andare in montagna con un esperto vi permette di: affrontare la montagna con maggior margine di sicurezza, imparare a conoscere la montagna con persone preparate, aumentare le proprie competenze tecniche

NON ESITATE AD AFFIDARVI AD UN PROFESSIONISTA

8

la segnaletica svolge un ruolo importante. Prestate attenzione alle indicazioni, ai simboli, ai colori che trovate sul percorso. Sul percorso potete incontrare segnaletica verticale su appositi sostegni e orizzontale posizionata su sassi o tronchi

FATE ATTENZIONE ALLA SEGNALETICA E ALLE INDICAZIONI CHE TROVATE SUL PERCORSO

9

in montagna le condizioni meteorologiche possono cambiare rapidamente. Non abbiate esitazioni a rinunciare alla vostra escursione o a variare il percorso nel segno della sicurezza

NON ESITATE A TORNARE SUI VOSTRI PASSI

10

in caso di incidente chiamare il 118 e fornire i seguenti dati: luogo esatto dell'incidente, attività svolta, numero delle persone coinvolte, numero dei feriti e loro condizioni sanitarie, condizioni meteorologiche sul luogo dell'incidente, recapito telefonico

IN CASO DI INCIDENTE DATE L’ALLARME CHIAMANDO IL 118

Notizie e informazioni

Ultimi aggiornamenti

immagine

Consegnato il Premio Zanlucchi ai Tecnici intervenuti sulla Via Vertigine

L’importante riconoscimento per la nostra Organizzazione è stato consegnato ai Soci dell’Area Operativa Trentino Meridionale i quali sono stati protagonisti, insieme all’equipaggio del Nucleo Elicotteri della Provincia Autonoma di Trento, con a bordo il Tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino Trentino, di uno spettacolare intervento a favore di due climber rimasti incrodati sulla spettacolare via “Vertigine” […]

percorso-new

On-line il nuovo Percorso Formativo

Disponibile per la consultazione il nuovo Percorso Formativo per Operatori e Tecnici del Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino, proposto dalla Scuola e approvato in Consiglio Direttivo, che vede nuove interessanti e importanti modifiche. Clicca qui per sfogliare –>

ruscello-con-ghiaccio-copia

TERRENO GHIACCIATO: massima attenzione e attrezzatura adatta

L’anomalo andamento termico degli ultimi giorni, con inversione termica e forte vento in quota, determina lo scioglimento del manto nevoso presente. Il gelo notturno può creare degli strati di ghiaccio su sentieri e pendii dove, nel corso della giornata, si sono create delle colate di acqua.   Il Soccorso Alpino – Servizio Provinciale Trentino raccomanda di […]

Wallstreet Image