• +112
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Notizie e informazioni

Ultimi aggiornamenti

Campagna Rifugio cardioprotetto

Lo scorso 1° settembre altri 4 rifugi trentini hanno ricevuto altrettanti defibrillatori grazie al progetto “Rifugio cardioprotetto”. Il progetto “Rifugio cardioprotetto” è nato su iniziativa del Tavolo trentino della montagna, di cui fanno parte il Soccorso Alpino e Speleologico Trentino, l’Accademia della Montagna, il Collegio delle Guide Alpine del Trentino, la Sat, l’Associazione Rifugisti del […]

stand_muse_soccorso

Il Soccorso Alpino e Speleologico al Trento Film Festival

Fondato nel 1952, il Trento Film Festival è il più antico festival internazionale di cinema dedicato ai temi della montagna, dell’avventura e dell’esplorazione. In questi mesi di emergenza il Festival ha lavorato alla riprogrammazione della 68ª edizione, che si svolgerà dal 27 agosto al 2 settembre 2020 e dove sarà presente anche il Soccorso Alpino […]

Sicurezza in montagna: conoscere per prevenire

Nei mesi di luglio e agosto il Soccorso Alpino e Speleologico Trentino è stato ospite ogni mercoledì di Trentino Tv per approfondire temi legati alla sicurezza in montagna durante la stagione estiva e alla prevenzione degli incidenti. Da qui è possibile rivedere tutte le interviste: Trekking: intervista a Massimiliano Gasperetti Come si prepara un’escursione e […]

ARRAMPICARE IN FALESIA: LE 10 REGOLE

Leggete le caratteristiche tecniche del materiale che avete in dotazione e imparate la modalità di utilizzo così come descritta nella nota informativa

VERIFICATE LE CARATTERISTICHE TECNICHE DEL MATERIALE

Non sostate alla base della parete e indossate sempre il casco: possono cadere pietre soprattutto dopo giornate di vento e pioggia

INDOSSATE SEMPRE IL CASCO

Scegliete una via di grado adeguato alle vostre capacità. Valutate da terra la distanza tra le protezioni e il loro numero. Partite con un numero maggiore di rinvii di quelli supposti

SCEGLIETE LE VIE ADEGUATE ALLE PROPRIE CAPACITA’

Prima di partire fate il controllo reciproco e un nodo all'estremità non usata della corda. Una corda troppo corta rispetto alla lunghezza del tiro può causare incidenti anche gravi. Leggete la guida d'arrampicata o chiedete ad altri arrampicatori per informarvi sulla lunghezza del tiro

FATE CONTROLLI RECIPROCI E RACCOGLIERE INFORMAZIONI SULLA VIA

Fate in modo che la compagnia degli amici sia sempre un fattore di motivazione e non di distrazione. Quando fate sicura dedicate piena attenzione al vostro compagno

PRESTATE ATTENZIONE QUANDO FATE SICURA AL COMPAGNO

Date attenzione a chi è principiante con istruzioni semplici e chiare.

DATE ISTRUZIONI SEMPLICI E CHIARE

Verifcate che gli ancoraggi in parete siano in buono stato e in particolare prima di effettuare la moulinette controllate l’usura del moschettone della sosta che spesso è l’unico punto di collegamento dell’arrampicatore. Se arrampicate top rope, utilizzate un rinvio alla sosta su cui la corda vada in carico

VERIFICATE GLI ANCORAGGI

Rispettate l’ambiente circostante e non lasciate rifuti in loco

RISPETTATE L’AMBIENTE

Se siete principianti considerate di affdarvi ad un professionista. Frequentate un corso con le guide alpine o con le scuole dei club alpini per migliorare la tecnica e imparare ad arrampicare in sicurezza su diversi gradi di diffcoltà

NON ESITATE AD AFFIDARVI AD UN PROFESSIONISTA

Avvicinatevi sempre alla montagna con la testa e con il cuore

VIVETE LA MONTAGNA CON TESTA E CUORE

Poche regole utili e intelligenti possono salvare una vita

GUIDA ALLE ESCURSIONI: LE 10 REGOLE

la scelta del percorso comincia da casa, prima di mettere lo zaino in spalla bisogna avere in mente quale sarà l'itinerario, la via da seguire, il percorso più adatto

PREPARARE L’ITINERARIO CON ATTENZIONE

l'alpinismo è un'attività che richiede preparazione fisica e mentale ed è indispensabile scegliere il percorso in base alle proprie capacità e affrontare gradualmente i livelli di difficoltà

SCEGLIETE UN PERCORSO ADATTO ALLA VOSTRA PREPARAZIONE

è necessario trovare il giusto equilibrio tra l'equipaggiamento e l'attività che andrete a svolgere. Ricordate: affinché le attrezzature siano efficaci, dovrete essere a conoscenza delle tecniche di utilizzo delle stesse e delle manovre di autosoccorso

SCEGLIETE EQUIPAGGIAMENTO ED ATTREZZATURA IDONEI

in montagna le condizioni meteorologiche sono determinanti e il maltempo può portare a gravi conseguenze, pertanto si devono consultare bollettini meteorologici e programmare adeguatamente le escursioni

CONSULTATE I BOLLETTINI NIVOMETEOROLOGICI

è meglio organizzare le escursioni in compagnia, in caso di emergenza i tuoi compagni possono prestarti le prime cure e chiamare i soccorsi

PARTIRE SOLI E’ PIU’ RISCHIOSO

è importante che qualcuno sia a conoscenza dell'escursione che volete affrontare e informate sull'orario approssimativo di rientro programmato. Lasciate informazioni anche durante il vostro percorso, a chi incontrate e soprattutto al Gestore del Rifugio

LASCIATE INFORMAZIONI SUL VOSTRO ITINERARIO E SULL’ORARIO APPROSSIMATIVO DI RIENTRO

anche la montagna ha i suoi professionisti e non esitate ad affidarvi ad essi. Andare in montagna con un esperto vi permette di: affrontare la montagna con maggior margine di sicurezza, imparare a conoscere la montagna con persone preparate, aumentare le proprie competenze tecniche

NON ESITATE AD AFFIDARVI AD UN PROFESSIONISTA

la segnaletica svolge un ruolo importante. Prestate attenzione alle indicazioni, ai simboli, ai colori che trovate sul percorso. Sul percorso potete incontrare segnaletica verticale su appositi sostegni e orizzontale posizionata su sassi o tronchi

FATE ATTENZIONE ALLA SEGNALETICA E ALLE INDICAZIONI CHE TROVATE SUL PERCORSO

in montagna le condizioni meteorologiche possono cambiare rapidamente. Non abbiate esitazioni a rinunciare alla vostra escursione o a variare il percorso nel segno della sicurezza

NON ESITATE A TORNARE SUI VOSTRI PASSI

in caso di incidente chiamare il 112 e fornire i seguenti dati: luogo esatto dell'incidente, attività svolta, numero delle persone coinvolte, numero dei feriti e loro condizioni sanitarie, condizioni meteorologiche sul luogo dell'incidente, recapito telefonico

IN CASO DI INCIDENTE DATE L’ALLARME CHIAMANDO IL 112

Prevenzione

I consigli del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino per frequentare la montagna in sicurezza

Comunicati stampa

I comunicati stampa sugli interventi di soccorso e le notizie istituzionali della nostra associazione

Video&Album

I video più spettacolari del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino, le interviste e la galleria fotografica sulla nostra attività