• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Base jumper illesa recuperata sul monte Brento

Base jumper illesa recuperata sul monte Brento

Mercoledì 12 giugno 2019

Si è concluso alle 21 l’intervento per il recupero di una base jumper che si era lanciata dal Monte Brento. Dopo aver aperto la vela, la donna è rimasta impigliata sulla parete del monte finendo, fortunatamente, su uno zoccolo roccioso della parete est, poco sopra l’attacco della via Vertigine. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata verso le 20.15 da un altro base jumper che ha assistito all’incidente.

Il coordinatore dell’Area operativa Trentino meridionale del Soccorso Alpino ha chiesto l’intervento dell’elicottero. La ragazza, illesa, era già riuscita a raccogliere e chiudere la vela autonomamente permettendo all’elicottero di avvicinarsi. Il Tecnico di Elisoccorso si è calato con il verricello ed ha recuperato la donna a bordo dell’elicottero. La base jumper è stata elitrasportata fino alla piazzola di Gaggiolo. Non è stato necessario il ricovero in ospedale. 

Nel pomeriggio, l’Area operativa Trentino meridionale del Soccorso Alpino è intervenuto in un’altra operazione di soccorso in aiuto a un biker che ha riportato delle ferite in seguito a una caduta nella zona del monte Creino. L’uomo è stato raggiunto dall’elicottero e da una squadra di terra ed elitrasportato all’ospedale Santa Chiara di Trento.

Left Menu Icon
Right Menu Icon