• +0461 233166
  • info@soccorsoalpinotrentino.it

Prevenzione

kit_primo_soccorso

Il Kit di primo soccorso

Il CNSAS – Servizio Provinciale Trentino raccomanda agli escursionisti che vanno in montagna di portare sempre nello zaino un Kit di primo soccorso. Piccolo e leggero, questo kit deve contenere materiale adeguato per le medicazioni e una serie di farmaci, i quali – per essere davvero utili ed efficaci – devono essere conosciuti da chi li sta trasportando e scelti in relazione al tipo di escursione, alla sua durata e alla quota raggiunta.

Qui potete trovare alcuni suggerimenti per la composizione del kit (confezione da circa 300 gr):

  • Medicazioni: 1 paio di guanti; 1 paio di pinzette; 1 lama tagliente; salviettine disinfettanti; garze; 1 rotolo di benda elastica autoaderente (7-10 cm x 5 m); cerotti adesivi; cerotti da sutura; 1 coperta isotermica (metallina).
  • Farmaci: farmaci utili per una eventuale terapia personale; Paracetamolo (antidolorifico, antifebbrile); Acido acetilsalicilico (cefalea, congelamenti); Loperamide (diarrea); Metoclopramide (vomito, cinetosi); Magnesio-alluminio (acidità di stomaco); Collirio decongestionante (irritazione oculare); Povidone iodato (disinfettante).
  • In casi di spedizioni in alta quota: Acetazolamide 250 mg compresse; Desametasone 4 mg compresse o fiale; Nifedipina retard 20 mg compresse

È fondamentale che ogni escursionista conosca gli effetti e le modalità di assunzione dei farmaci presenti nel suo zaino.

Fonte: “Alpinismo” di Piergiorgio Vidi (direttore della Scuola del Soccorso Alpino Trentino), editore Hoepli.

Right Menu Icon